L'utensile antiscintilla - Utensili Antiscintilla e Antimagnetici per utilizzo in zone ATEX

Vai ai contenuti

Che cosa è uno strumento "antiscintilla"?

"Senza scintille", "scintilla ridotta", "scintilla resistente" o "a prova di scintilla" sono nomi dati a strumenti di metallo come ottone, bronzo,  Monel (lega rame-nichel), leghe di rame-alluminio (bronzo di alluminio), o di rame-berillio .
Gli utensili manuali di uso comune sono spesso prodotti con leghe di acciaio al Cromo Vanadio. Le leghe utilizzate per produrre Utensili antiscintilla hanno una resistenza alla trazione inferiore rispetto agli acciai normalmente utilizzati per produrre utensili. Resistenza alla trazione inferiore significa che il metallo ha meno forza o resistenza rispetto agli utensili tradizionali. Ciò significa anche che questi strumenti sono più morbidi, si consumano più rapidamente degli utensili in acciaio normali, e devono essere sostituiti con maggiore frequenza.


Chiave serratubi

Qual è la cosa più importante da sapere sugli Utensili antiscintilla?

Questa categoria di utensili produce o genera scintille a volte indicate come "scintille fredde". Queste scintille fredde hanno un basso livello di calore e non sono in grado di accendere il disolfuro di carbonio, che ha il punto più basso di accensione di qualsiasi altra sostanza nota all'uomo.
Non-metalli come il legno, la pelle, e la plastica sono adatti per alcuni strumenti come pale, raschietti o scoop e non costituiscono un pericolo di creare scintille con l'attrito.

Gli utensili antiscintilla forniscono protezione contro gli incendi e le esplosioni in ambienti in cui vi è una probabilità molto elevata che le scintille facciano da innesco con solventi infiammabili, vapori, liquidi, polveri o residui.

NOTA: E 'importante valutare ogni situazione con attenzione e utilizzare gli strumenti appropriati per i rischi che sono presenti.  Contattare il costruttore di utensili, e il produttore del materiale infiammabile (per esempio) per consigli e informazioni.



Quali sono i rischi di entrambe le tipologie di utensili?
Due tipi di rischi sono associati con gli strumenti fabbricati con i materiali tradizionali:
Accensione per attrito, con un impatto sulla loro o su altri materiali come acciaio o cemento, in cui viene generato una "normale" (meccanico o attrito) scintilla. Tutti gli strumenti possono innescare miscele infiammabili da scintille generate da attrito o urto. Tuttavia, questo è vero solo quando la scintilla generata è incendiaria: significa che una scintilla deve avere abbastanza calore (cioè, una massa sufficiente e temperatura sufficientemente alta) e deve durare abbastanza per riscaldare una micela infiammabile alla sua temperatura di accensione. Questo è più probabile nel caso di scintille formate usando una smerigliatrice di metallo che, una scintilla generata quando un martello colpisce un metallo.
L'innesco è chimicamente generato da una scintilla, causata da impatto tra alcuni metalli e alcune sostanze contenenti ossigeno (come ruggine, che è ossido di ferro).


Seguire le istruzioni di seguito per ridurre il rischio di esplosione e incendio.

  • Assicurarsi che tutti gli strumenti antiscintilla siano mantenuti puliti e privi di contaminanti ferrosi o di altro tipo, che possono ostacolare le  proprietà di antiscintilla.

  • Non utilizzare utensili antiscintilla a mano in contatto diretto con acetilene, che può formare acetiluri esplosivi, specialmente in presenza di umidità.

  • Utilizzare sistemi di ventilazione nei locali a seconda dei casi di rimozione di materiali pericolosi, polveri e vapori dal posto di lavoro.

  • Seguire le normali procedure di sicurezza durante l'affilatura degli utensili antiscintilla con l'uso di protezione degli occhi e del viso e l'estrazione con mezzi adeguati di raccolta delle polveri.
Qual è la migliore protezione contro le esplosioni accidentali?


  • Seguire le procedure di lavoro sicure.
  • Valutare sempre un lavoro da svolgere in un ambiente pericoloso (anche la più semplice)!
  • Utilizzare strumenti e attrezzature che eliminano accensione come i motori elettrici che possono essere certificati come "a prova di esplosione" per l'uso in ambienti di lavoro più pericolose o  utensili antiscintilla, con corretto uso e manutenzione.
  • Tenete a mente che non ci sono strumenti veramente antiscintilla.
  • Le atmosfere infiammabili comprendono miscele di vapore-aria e nubi di polvere organici come farina o polvere di carbone. L'isolamento, la ventilazione e l'eliminazione sono metodi per assicurare un ambiente di lavoro sicuro.
  • Utilizzare esplosimetri sul posto di lavoro per proteggere coloro che lavorano in ambienti pericolosi.


Tel. +39 0422 1847910
Copyright © 2019 TREVITEC, All Rights Reserved.
Tel. +39 0422 1627550
Torna ai contenuti